domenica 8 ottobre 2017

“Sezioni geologiche annesse alla Carta geologica del Bacino del Melfa” di Gaetano Tenore, del 1867

di Marco Pantaloni, Fabiana Console, Fabio Massimo Petti

Gaetano Tenore (1826-1903), professore di mineralogia e geologia nella Scuola d'Ingegneria di Napoli, ingegnere del Genio Civile, in seguito di una specifica richiesta, nel marzo 1867 invia al R. Comitato Geologico d’Italia, da Caserta, una tavola manoscritta con “Sezioni geologiche annesse alla Carta geologica del Bacino del Melfa”.




Questa tavola è stata rinvenuta inclusa nel volume “Ragguaglio sulle miniere di ferro nel distretto di Sora e sui lavori della commissione destinata a ricercarle durante gli anni 1853-54-55” (Tenore, 1863). Sia il lavoro che le sezioni fanno riferimento ad una “Carta geologica del Bacino del Melfa” che, però, non è stata rinvenuta; Tenore pubblicò poi a Napoli, nel 1872, il “Saggio di carta geologica della Terra di lavoro” in scala 1:280.000, nella quale figurano le stesse sezioni riprodotte nella tavola originale.
L’autore riproduce due sezioni: una spezzata che, partendo dalla Valle di Canneto passa per Settefrati, attraversa i depositi miocenici in corrispondenza della “Torre di Gallinaro”, arriva ad Alvito alle pendici del Monte Prato; una seconda parte da Monti di Pratoroveto e, passando per Colle Tamburo, finisce sul Monte dell’Omo dove è indicato l’accesso alle miniere “posto a 320 m dal fondo valle”.




Le sezioni riportano indicazioni di carattere geologico con legenda suddivisa in 10 unità: dalla calcarea appennina, “la quale vi si rinviene con diversa struttura, formando molte varietà, tra le quali le più frequenti sono: la granellosa, la brecciforme e la compatta”, al macigno, Arenarie e Conglomerati, per finire con le “Argille diluviane con Limonite piriforme (Post-Pliocenico o Diluviano)” e le “Alluvioni relitte dai torrenti e spiagge (Attuale o Recente)”.
Indica poi, con specifica simbologia, l’ubicazione delle miniere di “ferro ossidato idrato (limonite)" nelle diverse varietà: compatta Fe, terrosa Fe2, oolitica Fe3, pisiforme Fe4 e, con simbolo Bit, le “Emanazioni bituminose o di petrolio nella calcarea”.

Per saperne di più

  • Pantaloni M., Console F., Petti F.M. (2016) – 1867: notizie geologiche dalle Province del Regno d’Italia. In: Console F., Pantaloni M., Tacchia D. (Eds.) (2016) – La cartografia del Servizio Geologico d’Italia. Mem. Descr. Carta Geol. d’It., 100, ISPRA - Servizio Geologico d’Italia, Roma: 8-43.
  • Tenore G. (1863) - “Ragguaglio sulle miniere di ferro nel distretto di Sora e sui lavori della commissione destinata a ricercarle durante gli anni 1853-54-55”.
  • Catalogo online Biblioteca ISPRA: opac.isprambiente.it