news




Antonio De Toni: un erudito o un giovane scienziato curioso di ogni aspetto della geologia?

In occasione dell'anniversario della Prima Guerra Mondiale, la Biblioteca di Geoscienze ricorda, con una mostra online, Antonio De Toni, prima studente e poi docente di geologia all'Università di Padova, caduto a pochi giorni dall'inizio del conflitto.
La biblioteca conserva le sue pubblicazioni, le carte geologiche, alcuni scritti di commemorazione e una scatola d'archivio con i taccuini di campagna, foto, appunti e schizzi dei fossili.
Il Museo di Geologia e Paleontologia conserva i campioni che aveva raccolto e studiato.


----------

L'ENI e l'Associazione Pionieri e Veterani AGIP (APVA) hanno pubblicato nel 2001, a 50 anni dalla sua morte, una biografia di Guido Bonarelli scritta dal figlio Leonardo, in cui viene ricostruita , attraverso documenti e foto originali, la storia di un'epoca così vicina a noi, ma di cui sappiamo troppo poco. A distanza di quasi 15 anni l'APVE ha prodotto una copia elettronica del libro per metterla a disposizione di tutti, pubblicandola sul suo sito (presentazione del volume, tratta dal sito APVE).
Il volume si può scaricare al seguente link: http://www.pionierieni.it/wp/?p=11055


----------

Geologia per l'Italia

La Società Geologica Italiana (SGI) ha promosso la realizzazione di questa pubblicazione con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le autorità politiche all’importanza delle geoscienze nell’affrontare i temi legati al fabbisogno delle risorse idriche, minerarie ed energetiche ed al loro utilizzo sostenibile, oltreché alla conoscenza e pianificazione del territorio per prevenire o mitigare il rischio da eventi catastrofici di origine naturale. La geologia contribuisce anche alla conservazione e valorizzazione dei beni culturali e paleontologici. L’iniziativa prende spunto dal documento “Geology for Society” redatto dalla Geological Society of London.



Disponibile al download su:
http://www.socgeol.it/300/2846/news/geologia-per-l-italia.html





----------


E' disponibile on-line, sul sito OPAC della Biblioteca dell'ISPRA, il volume "Uomini e ragioni: i 150 anni della Geologia unitaria(Atti della sessione F4 GeoItalia 2011 - VIII Forum italiano di Scienze della Terra : Torino, 19-23 settembre 2011)


----------

E' disponibile on-line, sul sito web dell'ISPRA, il volume "Il dissesto geologico e geoambientale in Italia dal dopoguerra al 1990", di Vincenzo Catenacci, pubblicato nel 1997 nella collana "Memorie Descrittive della Carta Geologica d'Italia".

Il volume si può scaricare dal sito:


http://www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni/periodici-tecnici/memorie-descrittive-della-carta-geologica-ditalia/il-dissesto-geologico-e-geoambientale-in-italia-dal-dopoguerra-al-1990




----------




Disponibili per il download, sul sito ISPRA, i seguenti Cataloghi pubblicati sulle Collezioni geologiche e storiche del Servizio Geologico d’Italia:




  • I plastici storici del Servizio Geologico d'Italia;
  • Catalogo dei tipi conservati nelle Collezioni paleontologiche;
  • Collezioni di pietre decorative antiche Federico Pescetto e Pio De Santis.
http://www.isprambiente.gov.it/it/museo/pubblicazioni/copy_of_cataloghi

Nessun commento:

Posta un commento